sabato 24 novembre 2007

Zuppa di miso

Anch'io voglio dedicà un articolo a Miso... cioè, Mico... vavè, famo Miso sennò l'articolo non c'entra una fava!

*Che cos'è Miso?
- la ragazza di mio fratello, che studia lingue orientali;
- una pasta a base di soia fermentata; un ingrediente fondamentale della cucina e della medicina tradizionale giapponese da più di 2500 anni.
Le zuppe di verdura sono particolarmente indicate quando si ha il raffreddore o l'influenza, perché fluidificano le secrezioni delle mucose nasali (e quindi ne facilitano l'eliminazione) e forniscono molte vitamine. Il miso apporta sostanze antiossidanti che (per la loro azione di protezione sulle cellule) sostengono il sistema immunitario, ed inoltre aiuta a regolarizzare le funzioni gastriche (quindi è utile anche contro la nausea causata dall'influenza).
Nei negozi di alimenti naturali ed asiatici si possono trovare diverse varietà di miso. La ricetta tradizionale giapponese è a base di soia, ma ad essa possono essere aggiunti cereali che ne modificano colore e sapore. Le varietà di colore giallo hanno sapore burroso e sono meno salate di quelle scure. Queste ultime hanno un sapore un po' affumicato. Il miso ai ceci e il miso al miglio (di colore chiaro) hanno un sapore simile a quello del brodo di pollo, e sono consigliabili per chi non abbia mai assaggiato il miso, perché più leggere e delicate.
INGREDIENTI per la zuppa di miso e verdure:
- 3 tazze di brodo di verdure o di funghi con poco sale;
- 3 tazze d'acqua;
- miso a piacere;
- 1 tazza di carote tagliate a striscioline;
- 1 tazza di spinaci tagliati grossolanamente;
- 1 tazza di peperoni rossi tagliati in fette sottili;
- 1 tazza di tofu tagliato a dadini(il tofu è un preparato tradizionale, lo si può trovare nei negozi specializzati);
- 1 cucchiaino di radice di zenzero fresca (come poteva mancare lo zenzero...);
- 1 cucchiaio di semi di sesamo tostati.

Mettete l'acqua e il brodo in una casseruola e portate a ebollizione. Togliete ¼ di tazza del liquido e ponetelo in una tazza, quindi aggiungetevi il miso (quanto più se ne aggiunge, tanto più il brodo risulta ricco e saporito) e girate bene per farlo sciogliere. Mettete da parte. Abbassate il fuoco sotto la casseruola, aggiungetevi le carote e, dopo 1 minuto, gli spinaci, i peperoni, il tofu e lo zenzero. Fate cuocere per 5 minuti circa e comunque fino a rendere morbide le verdure. Togliete dal fuoco, aggiungete alla minestra la miscela di miso, rimettete sul fuoco al minimo e fate cuocere ancora per due minuti, ma senza farla bollire per non distruggere gli enzimi benefici per la digestione; quindi servite dopo averla cosparsa di semi di sesamo.
Liberamente tratto da: “Influenza e raffreddore”, red edizioni

1 commento:

Dott. Marcello Seri ha detto...

Sai che al ristorante Giapponese ho provato la zuppa di miso con Miso presente? Sembra un gioco di parole tra la pazzia e il cannibalismo, ma tranquillo non "ho mangiato la mia ragazza" (come dice la canzone de "La sintesi")

Ciao fratello, alla prossima.